Si possono riparare i guanti da portiere?

Questa volta abbiamo voluto soffermarci su quei particolari che a volte vediamo negli spogliatoi, ovvero  guanti da portiere rattoppati o scarpe con del nastro adesivo su tutta la superficie. La domanda è chiara: puoi aggiustare un guanto da calcio con una semplice toppa? Vediamo un po'.

27 December 2019 - Scritto da Matías Velázquez

I guanti da portiere sono uno degli elementi più delicati fra le attrezzature sportive, poiché incorporando elementi naturali è molto probabile che soffrano più di altri elementi. La verità è che ci sono alcuni ritocchi pratici che possono aiutarci in una situazione limite, ma che ovviamente non saranno mai come avere un nuovo guanto.

Cuciture rotte

La prima cosa che notiamo di solito sono le cuciture rotte, specialmente nelle dita o nelle articolazioni dei guanti nell'area del pollice. Questa rottura, dobbiamo sottolineare che con una toppa che sigilla di solito funziona bene, ma dobbiamo tenere conto del fatto che ciò accade di solito perché non abbiamo scelto la taglia corretta dei nostri guanti.

Pertanto, esercitiamo una pressione eccessiva sull'area ed è probabile che dopo altri due o tre usi la cucitura cederà di nuovo, se non nello stesso punto, su un altro. Quindi, per il prossimo paio di guanti, tieni presente che è necessario scegliere la taglia giusta. Se hai qualche dubbio sulla tua taglia, abbiamo un post specifico su come scegliere la mia taglia di guanti da portiere.

Velcro consumato

Un altro dettaglio che a volte passa inosservato, ma che ho visto in molti campi da gioco, è l'usura della striscia di velcro, in particolare l'usura del velcro. Sebbene si tratti di un'usura che si verifica nel tempo e con l'uso, la soluzione a volte è semplicemente cucire un altro velcro su entrambe le parti della striscia.

La verità è che di solito funziona e molto bene, ma l'aspetto negativo di questa soluzione è che richiede la cucitura di un sarto, essendo così piccola e questo può essere un po 'costoso. E una nuova opzione in modo che ciò non accada è l'acquisto di guanti come No Goal Zero SP, che hanno la striscia a parte.

Lattice rotto, buchi

E arriviamo forse all'errore più comune e di cui ci preoccupiamo tutti ed è l'usura del lattice e le sue rotture. La verità è che ho visto di tutto: toppe con foamy, con pelle e anche con un altro strato di lattice, che onestamente non funzionano bene.

In casi di estrema emergenza, con la colla e il riciclo di un vecchio palmo, puoi mettere una toppa sull'area usurata e "salvare" quella partita, ma non la vedo come una soluzione a lungo termine. Questo perché, se usiamo un materiale che non è in lattice, l'impugnatura non sarà la stessa, e nel caso di una toppa di un altro palmo vecchio o più economico, la superficie non sarà esattamente la stessa, specialmente per l'uso della colla. Quindi, se abbiamo un'urgenza, possiamo mettere una toppa ricavata da un vecchio palmo e almeno salvare quella partita, ma per incontri futuri è meglio investire in un nuovo guanto.

In conclusione, questi sono 3 piccoli consigli per riparare il nostro guanto, tuttavia, e soprattutto l'ultimo, è più per le emergenze, poiché l'investimento in colla e nel riciclo di un altro palmo per riparare il nostro, è sicuramente maggiore o simile all'acquisto di un nuovo guanto. Quindi se si vuole si può riparare e sicuramente andrá bene in alcune occasioni, ma se vuoi che i tuoi guanti durino a lungo, esegui una corretta manutenzione, puliscili e vedrai che dureranno molto, molto di più.  E tu? Hai fatto qualche riparazione d'emergenza ai tuoi guanti che consiglieresti?

Commenti 0

Vuoi lasciarci una tua opinione?
Accedi al tuo Account per partecipare attivamente nella nostra community.