Mercurial VS Furon, quale è la migliore??

Oggi metteremo 2 scarpe a confronto e analizzeremo quale sono le loro proprietà e quali sono i punti migliori di ogni scarpa.

27 maggio 2020 - Scritto da Lorenzo Michelassi

Oggi parleremo di due scarpe da calcio che si assomigliano tanto, sia tecnologicamente che esteticamente, due scarpe che vengono apprezzate da molti ma che hanno storie completamente differenti, una è una scarpa mitica che ormai da anni è sul mercato come una tra le scarpe più vendute di sempre e tra le scarpe più amate da tutte,l’altra è una scarpa molto più nuova la quale si è fatta strada poco a poco, ma che sta avendo molto protagonismo, sopratutto in Inghilterra.

Stiamo parlando delle Nike Mercurial Vapor e delle scarpe da calcio della New Balance ovvero le Furon V6 Pro, e abbiamo preso queste due scarpe perché come già detto si assomigliano tanto e andremo a vedere quale è la migliore scarpa da calcio di velocità, comparandole fra loro due.

Iniziamo a parlare della scarpa da calcio della Nike, questo scarpino è da sempre uno dei più amati della marca americana Nike, anche perché la abbiamo visto sempre ai piedi di moltissimi campioni in particolare di quello che è per tanti il miglior giocatore al mondo ovvero Cristiano Ronaldo, fin dagli inizi al Manchester United lo abbiamo visto vestire questo modello che porta fino ad oggi, e ovviamente lo abbiamo visto con varie colorazioni e abbiamo visto anche l’evoluzione della scarpa in questione, vediamo come ora sia una delle scarpe più leggere grazie alla tomaia in Flyknit, un materiale artificiale molto leggero e elastico che però da anche protezione al piede.

Per concludere analizziamo la suola, formata da due placche separate, non è una suola unica, ma ben sì due pezzi nei quali troviamo i tacchetti, pensati per affondare bene in campo e dare stabilità al giocatore che li porta, ma sopratutto velocità nei cambi di direzione e negli sprint.

Passiamo invece a parlare delle scarpe della marca americana New Balance, Per analizzare in dettaglio questo scarpino, inizieremo con la parte superiore in cui i lavoratori del marchio americano hanno incorporato la nuova tecnologia FIT WEAVE, un tessuto rivoluzionario che dà molta più importanza alla leggerezza e al comfort. La fusione tra Fit Weave e Hydraskin aiuta a isolare completamente la scarpa da calcio internamente come abbiamo già fatto con la skin Nike.

Nell'area centrale, abbiamo avuto uno dei principali cambiamenti per questa nuova generazione rispetto all'ultima, poiché quell'area è stata modificata e si sono verificati cambiamenti significativi. Ad esempio: la linguetta interna è stata rimossa e ha portato alla tecnologia Hyper-Lock, che ha anche reso possibile tutto ciò, aumentando ulteriormente l'area del loop di questa nuova zona di stabilità. Anche l'area del calzino è stata riformulata. Quest'area è composta da un punto molto morbido e malleabile, che secondo New Balance Football non perde nessuna delle sue proprietà durante il fissaggio. Arriviamo dunque alla suola, composta da 11 tacchetti triangolari che donano molta stabilità in campo ma anche velocità.


Contenuti relazionati

Nuove Mizuno Morelia Neo

Nuove Mizuno Morelia Neo

Nel blog di oggi vi presentiamo le nuove scarpe da calcio della marca giapponese riconosciuta mondialmente per avere una elle migliori pelli per scarpe da calcio, stiamo parlando ovviamente di Mizuno e delle sue nuove Morelia Neo

2 luglio
Proviamo a fondo le nuove Predator dell’Uniforia Pack

Proviamo a fondo le nuove Predator dell’Uniforia Pack

Sono le adidas Predator le migliori scarpe da calcio della marca tedesca ? Oggi andiamo ad analizzarle insieme e a vedere pregi e difetti di questa scarpa da calcio.

22 giugno
Le migliori scarpe da calcio per attaccanti

Le migliori scarpe da calcio per attaccanti

Nel blog di oggi andremo ad analizzare quali sono le scarpe da calcio più usate dai migliori attaccanti del momento.

19 giugno
Top 3 scarpe degli Europei

Top 3 scarpe degli Europei

Oggi parleremo delle migliori scarpe che sono uscite recentemente e andremo ad analizzarle.

19 giugno

Domande & Commenti

Registrati o accedi al tuo account e partecipa attivamente alla nostra community